GRETA

Quanto detto da Cacciari sul Corriere della Sera può risultare discutibile nonostante contenga un fondo di verità.
Per dirla meno bruscamente rispetto all’ex sindaco di Venezia e per ribadire quanto già detto su Articolo21:

il problema sollevato da Greta è già noto ai vertici mondiali da più di 50 anni. Che lei abbia portato tutto ciò all’attenzione dell’opinione pubblica è ESTREMAMENTE POSITIVO ma non esaustivo.


I più grandi produttori di immondizia e inquinamento sono i così detti Paesi del terzo mondo, paesi che a livello politico non hanno nessun interesse nell’economia Green. Soprattutto perché non incentivati dagli stessi Paesi occidentali ai quali vendono tonnellate di rifiuti da “smaltire”.
Inoltre, bisogna ribadire a pieni polmoni che la responsabilità sull’inquinamento non è imputabile solo al consumatore: bisogna colpire i PRODUTTORI.


Che il problema inquinamento, a mio avviso, si affacciasse ulteriormente all’opinione pubblica era ormai doveroso, che quest’ultimo però si risolva in conferenze o spettacolarizzazioni della “bimba prodigio”, NO.

Sarebbe l’ennesima retorica fine a se stessa.

EDOARDO CAPPELLARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...